Tag

, , , ,

Per portare un po’ di ordine in questo caos nelle specifiche sono stati introdotti dei tag (opzionali) che consentono di capire facilmente quali siano le diverse parti della tabella.

Per individuare facilmente i gruppi di righe sono stati introdotti i seguenti tag:

 <caption> è l’intestazione, il titolo con un commento esplicativo sulla tabella
<thead> è l’intestazione, la parte iniziale della tabella, quella che contiene ad esempio indicazioni sul contenuto delle celle
<tfoot> è il piede, la conclusione della tabella, quella che consente ad esempio di tirare le somme
<tbody> è il corpo, la parte centrale con il contenuto vero e proprio della tabella

<thead><tfoot><tbody> sono tag che consentono di individuare gruppi di righe (“row group”).

Da notare che – contrariamente a quello che si potrebbe pensare – il tag<tfoot> che chiude la tabella, è anteposto rispetto al <tbody>. L’idea di base è che il browser nell’eseguire il rendering del codice tenga conto della parte iniziale e della parte finale della tabella, e il corpo vero e proprio sia sviluppato nella sua interezza tra le due estremità.

Un’altra particolarità è che le celle all’interno del tag <thead> possono essere indicate con <th> (“table header”), al posto del consueto <td>(“table data”), in questo caso il contenuto delle celle è automaticamente formattato in grassetto e centrato.